logo

Select Sidearea

Populate the sidearea with useful widgets. It’s simple to add images, categories, latest post, social media icon links, tag clouds, and more.
hello@youremail.com
+1234567890
 

Come uno straniero, l’autismo per comunicare (Disabilità)

Come uno straniero, l’autismo per comunicare (Disabilità)

Veronica lo assiste e le pesa la mancanza di una sua vita indipendente

Questa è la storia di Mario, affetto da spettro autistico. Mario è un eterno bambino costretto ad essere sempre ligio alle regole da rispettare per ogni piccola azione quotidiana. Veronica, sua sorella lo assiste in tutto e per tutto ma le pesa la mancanza di una propria vita indipendente dato che entrambi i genitori anni addietro sono deceduti. Un finale sconvolgente e inaspettato lascerà lo spettatore di fronte ad un’amara riflessione sulla vita. Comportamenti autistici: distruttivi, incapacità di parlare, ipersensibilità al contatto fisico, mania di usare oggetti come fossero trottole “associavo le parole alle immagini che avevo in mente. Se lo psicologo mi diceva Stop, vedevo un segnale di stop. Se diceva vai, vedevo una luce verde!”. Si parla di Autismo, indubbiamente, ma è soprattutto l’ennesima riflessione con il sorriso sulla disabilità e ciò che cambia nella routine quotidiana di chi ci convive a stretto contatto.